SUSSURRI A MEZZANOTTE

Blog

Finestra segreta, giardino segreto…

Alla domanda su quale potrebbe essere considerato il migliore capolavoro di Stephen King, molti potrebbero rispondere IT; tantissimi direbbero Shining, La Zona Morta, Il Miglio Verde. Ci sarebbe un folto gruppo che opterebbe per Carrie, Le Notti di Salem, La Casa del Buio. Come dimenticare poi Misery, Insomnia, Mucchio d’ossa …

Difficilissimo dare una risposta così su due piedi, consapevoli del fatto che privilegiando l’uno si rischia di fare un torto enorme all’altro.

Eppure, per il significato che ognuno dei suoi libri ha rappresentato per me, io risponderei

Mi riempie di orgoglio comunicarvi che a partire dal 20 novembre 2015 è disponibile il mio primo romanzo, UN DOLORE OSCURO, in tre differenti tipologie per cercare di soddisfare quanto più possibile il gradimento di tutti voi lettori.

I ringraziamenti sono sempre difficili da porgere, perché si corre il serio rischio di essere banali, di dilungarsi troppo e persino di dimenticare qualcuno. Per cui, mi scuso sin da subito con i diretti interessati per la rapidità e la semplicità di queste poche righe, e con chi invece potrebbe essere stato dimenticato.

Finalmente SUSSURRI A MEZZANOTTE vede la luce.

Dopo mesi di febbrile attività, dopo una mole di lavoro che ogni giorno sembrava moltiplicarsi a dismisura senza soluzione di continuità, dopo affinamenti e migliorie continue, posso vedere avviarsi questo progetto. Come avrete sicuramente già letto nella home page e nella pagina dedicata alla breve presentazione dell’iniziativa, SUSSURRI A MEZZANOTTE rappresenta un formato “diverso” e uno stile di proposta particolare, con il quale voglio divulgare ai lettori le mie produzioni letterarie, siano essi romanzi completi più o meno complessi, ma anche raccolte di racconti brevi.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.